NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Lo scopo di un Cookie è quello di memorizzare le impostazioni e le informazioni delle pagine web a cui si ha avuto accesso, inoltre, molti siti nel web necessitano dell'uso dei cookie per essere visualizzati correttamente. I cookie, per impostazione predefinita di molti dei browser più diffusi, come ad esempio Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera e Safari, vengono scaricati e memorizzati in una cartella del computer. La maggior parte dei files sono completamente innocui, mentre alcuni memorizzano informazioni sensibili, come user e password, in ogni caso l'accesso ai cookie è consentito solamente al sito web che li ha generati.

MARENOSTRUM

“MARENOSTRUM”

Marenostrum di ARCHEOCLUB D’ITALIA ONLUS è una struttura specialistica nata oltre 20 anni fa e nel tempo ha operato su tutto il territorio nazionale nel settore dei beni culturali e ambientali costieri emersi e sommersi. L’attività, coordinata dalla sede nazionale, si avvale del supporto di tecnici specialisti del settore ingegneristico, geologico e biologico marino ed anche OTS (Operatori Tecnici Subacquei) oltre che appassionati non professionisti. Il numero degli aderenti alla struttura specialistica, essendo un argomento di nicchia, è limitato ma di alta specializzazione. I temi cardine della struttura spaziano dall’erosione costiera alle evidenze archeologiche costiere emerse e sommerse finanche sui temi legati alla flora ed alla fauna dei nostri mari.

 

Attività operative svolte dal 2010 al 2016

 

  • Studio e individuazione del Porto antico di Sinuessa - Partner; ENEA, Università degli studi di Napoli Federico II e Soprintendenza archeologia della Campania (Pubblicato)

  • Studio delle evidenze archeologiche nel Fiordo di Crapolla  - Partner; Università degli studi di Napoli Federico II e Soprintendenza archeologia della Campania (Relazione di dettaglio fornita alla Soprintendenza)

  • Studio della Grotta Azzurra nell’Isola di Capri - Partner; Soprintendenza archeologia della Campania (Pubblicazione in stampa)

  • Monitoraggio della linea di costa nel Golfo di Pozzuoli - Partner; Soprintendenza archeologia della Campania (Pubblicato)

  • Studio della Villa di epoca romana presso l’AMP La Gaiola - Partner; ENEA, Università degli studi di Napoli Federico II e Soprintendenza archeologia della Campania (sospesa a causa dell’improvvisa scomparsa del nostro caro amico Paolo Caputo, uno dei cardini del progetto)

  • Evidenze romane sommerse presso Napoli/Castel dell’Ovo - Partner; Autorità di Bacino, Università degli studi di Napoli Federico II e Soprintendenza archeologia della Campania (Articolo delle nostre scoperte uscito su Espresso di Repubblica ed è questo il link http://espresso.repubblica.it/attualita/cronaca/2016/05/12/news/napoli-negli-abissi-di-castel-dell-ovo-c-e-un-tesoro-sommerso-1.265261)

  • Studio di bitte di ormeggio di epoca antica Soverato - (Studi e verifiche)

 

WorkShop “Erosione costiera in siti di interesse archeologico” in condivisione con i maggiori centri di ricerca Nazionali e Internazionali e convegni


  • 2010 Venezia - Sono stati prodotti Abstract con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

  • 2012 Napoli - Con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica (abbiamo ricevuto anche la medaglia di bronzo da me custodita)

  • 2014 Termoli - Con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

  • Vari convegni dal tema sui siti archeologici sommersi, su problematiche legate all’erosione costiera e su habitat marini


Convenzioni


  • MIBACT

  • Università degli studi di Napoli “Federico II”

  • Soprintendenza Archeologia della Campania

  • ENEA (Siamo l’unica associazione convenzionata per ricerche con l’ente)

  • Autorità di Bacino Appennino Meridionale

  • Inoltre, dal 2016 siamo stati delegati come supporto alle attività di vigilanza e valorizzazione del sito museale “Grotta Azzurra di Capri”


Eventi annuali nazionali


  • Stand, partecipazione e  convegno ExpoCoast (Ferrara)

  • Stand, partecipazione e convegno BMTA (Paestum)

  • Stand, partecipazione e presentazione progetto Futuro/Remoto (Città della Scienza - Napoli)

  • Pulizia dei fondali (Giugno/Settembre)

  • A questi eventi si aggiungono attività di ricerca in convenzione con enti di ricerca nazionale


Riferimento: direttore Tecnico, dott. Vasco Fronzoni, marenostrum@archeoclubditalia.org;

www.erosionecostiera.eu

--- SI COMUNICA CHE, GLI UFFICI DELLA SEDE NAZIONALE, GIOVEDI’ 29 GIUGNO (SS.PIETRO E PAOLO) e VENERDI’ 30 GIUGNO, RESTERANNO CHIUSI. ---

© 2017 Archeoclub d'Italia - Tutti i diritti sono riservati.
Contatti: Piazza Amba Alagi, 18 - 00199 - Roma - Italia Tel.: +39 6 44202250 Fax: +39 6 23328898

×
Descrizione dell'Associazione

     

     Nel 1971 nasce ARCHEOCLUB D'ITALIA ONLUS come Centro di Documentazione Archeologica al fine di sostenere con un impegno concreto gli studiosi e gli esperti dell’archeologia nella divulgazione della conoscenza del Passato.

     Tra i soci fondatori ricordiamo Massimo Pallottino, allievo di Giulio Quirino Giglioli e primo docente di Etruscologia alla Sapienza di Roma, Gianfranco Paci cattedratico di Epigrafia romana e Storia romana, il professor Romolo Augusto Staccioli, il filosofo Francesco Berni, ideatore e promotore instancabile.

     Nello stesso anno nascono le sedi locali che hanno nel territorio comunale la loro base operativa.

     L'immenso patrimonio archeologico, storico - artistico, architettonico e ambientale presente sul territorio italiano costituisce da sempre una grande attrattiva per il mondo intero; custodirlo e valorizzarlo, richiamando i cittadini alla responsabilità e al dovere di collaborare con le istituzioni, in primis le Amministrazioni locali, le Università, le Soprintendenze, i Poli Museali, è stata la premessa sulla quale i fondatori hanno posto le prime basi.

     I nostri volontari ARCHEOCLUB D'ITALIA ONLUS, riuniti in sedi locali, su un territorio circoscritto che conoscono, operano attraverso attività culturali che, da un lato risvegliano l’attenzione dei concittadini, dall’altro mettono in luce le tipicità che solo quello stesso territorio possiede promuovendolo al di fuori dei propri confini.

     Un patrimonio con circa tre millenni di storia, quale quello italiano, può essere custodito soltanto distribuendo la cura fra coloro che sono più vicini ai Beni e ne sono i naturali eredi, adattandosi con la massima flessibilità alle esigenze particolari di ogni memoria storica e alle caratteristiche dell’ambiente in cui si è formata.

     La nostra Associazione mette a disposizione delle comunità locali e degli studiosi professionalità e competenze diverse che spesso si rivelano preziose per individuare nuovi modi di promozione e di gestione di monumenti considerati secondari o troppo periferici per una gestione centralizzata.

     Agendo nel corso degli anni in modo capillare sul territorio i nostri volontari ARCHEOCLUB D’ITALIA ONLUS hanno approfondito anche l’indagine storica, riportando l’attenzione sugli archivi locali, comunali ed ecclesiastici, salvandone molti dal degrado e dalla dispersione con un minuzioso lavoro di riordino e di catalogazione.

     Tutte le Sedi locali sono sostenute da una intensa attività di coordinamento svolta dalla Sede centrale d’intesa con i coordinatori regionali definendo le linee guida della nostra Associazione, individuando le tematiche principali su cui far convergere l’impegno dei soci.

     Da qui nascono le “campagne nazionali” ARCHEOCLUB D’ITALIA ONLUS i cui obiettivi sono sempre indirizzati verso la tutela del nostro patrimonio culturale e ambientale. La prima di queste campagne è stata l’”Operazione Conoscenza”, lanciata oltre 30 anni fa come propedeutica all’impegno sul territorio: proponeva a tutte le Sedi locali un sistema di schedatura veloce dei beni culturali locali, base indispensabile per la programmazione di ogni ulteriore azione di recupero e di sviluppo.

     Un’ultima cosa ci preme ricordare, quella che consideriamo l’elemento fondamentale che ci caratterizza: lo spirito di amicizia e di sincera collaborazione che anima tutti i soci di ARCHEOCLUB D’ITALIA, consapevoli che il contributo di ogni singola Sede, e di ognuno di noi all’interno delle Sedi, concorre ad accrescere l’insostituibile patrimonio di cultura e di civiltà che abbiamo ereditato dai secoli passati e che è ancora oggi la fonte primaria della nostra identità nazionale.

 

 

© 2017 Archeoclub d'Italia - Tutti i diritti sono riservati.
Contatti: Piazza Amba Alagi, 18 - 00199 - Roma - Italia Tel.: +39 6 44202250 Fax: +39 6 23328898

×

 

CONSIGLIO NAZIONALE

triennio 2016/2019

 

Presidente nazionale

Claudio ZUCCHELLI

V. Presidente nazionale

Giulio DE COLLIBUS

Segretario Generale

Rosario SANTANASTASIO

______________________________________________

Alessandro BENCIVENGA

Paolo CERMELJ

Barsanofio CHIEDI – componente Comitato Direttivo

Lorenzo Antonio CHIRICO'

CLAUDIO CIPOLLONE

PIETRO CIRIGLIANO

ANTONIO CRISCI

GIULIO DE COLLIBUS

Francesco DI CECIO – componente Comitato Direttivo

Gerolamo FAZZINI

Vincenzo FUNDONE

Umberto GUERRA

Aniello LANGELLA

Giuseppina LIUZZO

Claudio LO MONACO – componente Comitato Direttivo

Paolo LOSI

Vincenzo PIAZZESE

Franca RAGGI

Vermiglio RICCI

ROSARIO SANTANASTASIO

WALTER SCOTUCCI – componente Comitato Direttivo

Francesco VALENTE

Susanna VIGANO'

Maria Rosa VITALITI – componente Comitato Direttivo

Claudio ZUCCHELLI

COLLEGIO REVISORI DEI CONTI - TRIENNIO 2016/2019

COSTANTINO PALMITESSA - Presidente

PAOLO CASELLI – componente effettivo

MICHELE DEL CASTELLO – componente effettivo

ANTONINO GRECO – componente supplente

UGO ZANNINI – componente supplente

COLLEGIO PROBIVIRI - TRIENNIO 2016/2019

ANTONIA BARTOLO SPINETTI

INNOCENTE CATALDI

ERMANNO DE FRANCISCO

DOMENICO DOMINICI

GIOVANNI PAOLO GASPARI

MARIA ANNA LA GIOIA

GIOVANNI MOSCHETTA

 

 

© 2017 Archeoclub d'Italia - Tutti i diritti sono riservati.
Contatti: Piazza Amba Alagi, 18 - 00199 - Roma - Italia Tel.: +39 6 44202250 Fax: +39 6 23328898

×

Archeoclub d’Italia onlus
Ente Morale
D.P.R. 24 luglio 1986 n. 565

© 2017 Archeoclub d'Italia - Tutti i diritti sono riservati.
Contatti: Piazza Amba Alagi, 18 - 00199 - Roma - Italia Tel.: +39 6 44202250 Fax: +39 6 23328898

© 2017 Archeoclub d'Italia - Tutti i diritti sono riservati.
Contatti: Piazza Amba Alagi, 18 - 00199 - Roma - Italia Tel.: +39 6 44202250 Fax: +39 6 23328898

×

REGOLAMENTO DI ESECUZIONE ED ATTUAZIONE ALLO STATUTO SOCIALE   

© 2017 Archeoclub d'Italia - Tutti i diritti sono riservati.
Contatti: Piazza Amba Alagi, 18 - 00199 - Roma - Italia Tel.: +39 6 44202250 Fax: +39 6 23328898

© 2017 Archeoclub d'Italia - Tutti i diritti sono riservati.
Contatti: Piazza Amba Alagi, 18 - 00199 - Roma - Italia Tel.: +39 6 44202250 Fax: +39 6 23328898

×